Archivi categoria: Polis

Vite di classe

BBB, bellimbusti borghesi benestanti, spuntano dappertutto, vengono fuori dalle fottute pareti, si siedono al tavolino di fianco mentre sto mangiando una pizza col cinquanta per cento di sconto grazie a una app per i povery, ordinano una bottiglia costosetta e … Continua a leggere

Pubblicato in Pezzi grossi, Polis | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Genova G8, oggi, vent’anni fa

21 luglio. Non credo che, se me lo avessero chiesto allora, sarei riuscito a immaginare che vent’anni dopo mi sarei ritrovato su un piccolo terrazzo rinfrescato dalla brezza serale, con il braccio ancora fresco di puntura e già un po’ … Continua a leggere

Pubblicato in Diario, Diario di un'insurrezione, Il lavoro della memoria, Militanza, Pezzi grossi, Polis | Contrassegnato , , , , , , , , , | Lascia un commento

Un post intriso di “moralismo d’accatto unito ad ignoranza”(*)

Dicono: il porno è sdoganato, il porno è cool. Se lo critichi sei un bugiardo o un bigotto, anzi di certo un bigotto bugiardo. Tuttavia mi domando: sicuri per esempio che il porno sia impermeabile al revenge porn? Che tra … Continua a leggere

Pubblicato in Militanza, Pezzi grossi, Polis | Lascia un commento

Vivere a Milano ai tempi della pandemia

Vivere a Milano in questi mesi è un esercizio di resistenza. Resistenza alla paura, all’angoscia, alla rabbia. Mi alzo molto presto la mattina, salgo in macchina quando il sole è ancora nascosto dietro i palazzi. Attraverso la città ancora più … Continua a leggere

Pubblicato in Diario, Polis | Contrassegnato , , , , | 2 commenti

Here comes the black hundred

C’è ’sto romanzo, ch’è uscito un paio d’anni fa in questo periodo, in cui raccontavo – pars pro toto – di una Lombardia appena dissimulata in cui la crisi (non la crisi economica, ma la crisi generalizzata della civiltà) smangiava … Continua a leggere

Pubblicato in Militanza, Polis, Scrivere | Contrassegnato , , | 1 commento

Potere / popolo

Trovo l’esperimento di Potere al Popolo interessantissimo, perciò vorrei provare a buttare giù qualche considerazione del tutto soggettiva e personale. Naturalmente posso sbagliarmi di grosso: del resto io non sono un politologo e questo non è un trattato politico, ma … Continua a leggere

Pubblicato in Militanza, Polis | Contrassegnato , , , , , | 3 commenti

Il sinonimo di “pietista” nel XXI secolo

“Pietismo” e “pietista” erano termini usati in senso dispregiativo nell’Italia fascista degli anni delle leggi razziali. I “pietisti” erano quegli italiani (ovviamente “ariani”) che provavano sentimenti di pietà e di simpatia per gli ebrei. «Bisogna reagire contro il pietismo del … Continua a leggere

Pubblicato in linguistica, Polis, Storia | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Il giorno dopo il 25 aprile

Ieri era il 25 aprile, la festa della Liberazione e dell’antifascismo. Poiché mi ero intestardito a viverla per quello che appunto dovrebbe essere – una festa e una commemorazione –, con un piccolo sforzo di volontà ho accuratamente evitato di … Continua a leggere

Pubblicato in Il primo amore, Militanza, Polis | Contrassegnato , , , , , , | 2 commenti

Narrazione fasulla vs aritmetica

Tutte queste analisi e riflessioni intelligenti talvolta intelligentissime sul trump frutto della marea populista, della rabbia degli esclusi, dell’odio per l’élite, della vampa antisistema… Eppure da giorni sto lì, rigido come un baccalà, a guardare i numeri, e mi pare … Continua a leggere

Pubblicato in Polis | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Sinistri sinistri

Conosco compagni così ideologicamente puri e moralmente intransigenti che, se anche i due candidati alla presidenza fossero Carlo Marx e Federico Engels, direbbero lo stesso: “Fanno schifo tutti e due”.

Pubblicato in Merdaglia, Polis | Contrassegnato , | Lascia un commento

KKK Italia

A Gorino di Goro (FE), sul Delta del Po, i cittadini fanno le barricate nella notte per impedire il passaggio del pullman che dovrebbe portare in paese dodici giovani donne africane, profughe o comunque migranti in attesa di asilo, che … Continua a leggere

Pubblicato in Merdaglia, Polis | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

In memoria di Tom Hayden

Leggo che è morto Tom Hayden. A molti questo nome non dirà niente, del resto appartiene a un’epoca cronologicamente non lontana da noi eppure così distante, per spirito, da sembrarmi oggi remota quanto l’era paleozoica. Un’epoca che, per ragioni anagrafiche, … Continua a leggere

Pubblicato in Militanza, Polis | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Il verminaio scoperchiato

La guerra in Siria ha avuto, qui da noi, anche questo effetto collaterale: che si sta scoperchiando l’enorme fogna rossobruna che stagnava sotto la superficie, appena coperta da una fragile e sottile patina sinistroide. E’ bene, in questo senso, che … Continua a leggere

Pubblicato in Merdaglia, Militanza, Polis | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

La Siria, i morti a peso variabile, i fascisti rossi

Con buona pace proprio per niente. Parto da un punto – forse l’unico – su cui mi pare si possa concordare che è incontrovertibile: Aleppo muore, la popolazione civile intrappolata ad Aleppo è vittima di pesantissimi bombardamenti. Questo è un … Continua a leggere

Pubblicato in Merdaglia, Militanza, Polis | Contrassegnato , , , , , | 1 commento

Alla riscossa stupidi

[Che i fiumi sono in piena, potete stare a galla… Ma magari è solo uno dei miei attacchi di pessimismo.] Faccio molta fatica, ultimamente, a sopportare tante persone leggendo le parole che lasciano sui social network: sono uno specchio forse … Continua a leggere

Pubblicato in Appunti, Merdaglia, Polis | Lascia un commento