Archivi del mese: luglio 2012

La grande madre cospirazionista (sempre incinta)

Il sito di “controinformazione” Informare x Resistere (mi rifiuto di mettere il link) – che tanto ha contribuito a svecchiare l’uso di un termine altrimenti obsoleto come “mentecattaggine” – esibisce in questi giorni tra le altre cianfr cose: 1) un … Continua a leggere

Pubblicato in Merdaglia, Polis | Contrassegnato , , | 8 commenti

E’ morto

Carlo Giuliani è morto. Per piacere, smettetela di dire che “è vivo” (e che addirittura “lotta insieme a noi”). Davvero non se ne può più. E’ una frase retorica, sembra bella e invece è triste e squallida. E fasulla. Io … Continua a leggere

Pubblicato in Militanza | Contrassegnato , | 5 commenti

Piccoli ma grandi

Anch’io, nel mio piccolo, c’ero.

Pubblicato in Il primo amore, Militanza | Contrassegnato , | Lascia un commento

This uncleanable blood

Io non ho mai ripulito le macchie dai muri della mia scuola – della mia diaz personale. Del resto è impossibile. La storia il tempo e i capelli mi dicono che un anno si aggiunge ogni anno ad allungare la … Continua a leggere

Pubblicato in Militanza, Polis | Contrassegnato , | Lascia un commento

Dieci anni fa

Ferite ancora aperte – G8, 11/9 Disperazioni e speranze Un piede nell’orrore uno nell’ardore Ancora all’Osservatorio, ancora per poco Cap d’Antibes in inverno col vino  le poesie (per la notte in arrivo) Berlusconi e i girotondi e berlusconi e nanni … Continua a leggere

Pubblicato in Appunti, Diario, Il lavoro della memoria | Contrassegnato | Lascia un commento