Archivi del mese: aprile 2005

Fratellanza Indiana   Nazione Indiana. Casa, appartenenza, soviet, caste, gerarchie. A me sembra che si possa e si debba parlare piuttosto di fratellanza: “Gli scrittori che non vogliono stare al gioco (…) possono solo – qualche volta, se hanno fortuna, … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | 22 commenti

Fratellanza   “Da molto tempo, e in particolare in questi ultimi decenni, si è andata consolidando sempre più una situazione di autoreferenzialità specialistica e caduta di ogni orizzonte d’attesa, spesso introiettate e fatte proprie dagli scrittori stessi. Secondo questa logica, … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | 2 commenti

Habetis papam. Nunc mentulae vestrae (et nostrae, heu!) amarae sunt permultae. (Proprio l’inquisitore, oltretutto… Bah.)

Pubblicato in Senza categoria | 7 commenti

A rileggere quello che scrivo qui ultimamente, mi rendo conto che questo posto non dev’essere un granché accogliente. Ma tant’è. Non ci posso fare niente, in questo periodo mi gira così. A venire: breviario #2 e #3, reprimende antiriformiste, poesie vomitevoli, … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | 11 commenti

Breviario del secolo presente

Dogmi e credenze   La radicalità è fanatismo.   “Ogni cosa dunque può avere il suo posto nel mondo, purché rinunci alla propria radicalità. Ogni diversità è accettata purché perda ogni alterità” (Carla Benedetti).   “È già stato detto/scritto/fatto/suonato tutto” … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , | 10 commenti

Cronache del secolo I   In quel tempo, Erode compariva quasi ogni giorno sulla prima rete pubblica. Dal processo per la strage degli innocenti era uscito con onore: una prescrizione e un’assoluzione. Gli esponenti di spicco della coalizione sorta sulle … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | 9 commenti

Ieri sera il direttore del teatro è apparso all’improvviso a lato del palco, un attimo dopo che tutti gli attori erano scivolati dietro le quinte, quando ancora gli applausi del pubblico non avevano cominciato a decrescere. Tutti si sono azzittiti. … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | 18 commenti