Archivi del mese: luglio 2008

Immagini già abbondantemente viste, canzoni già abbondantemente cantate. Ma la dimenticanza e la menzogna sono peggio della polvere. Piovono come il fallout radioattivo sulle cose e ne corrodono la memoria. Il G8 di Genova, come ho già detto altrove, appartiene … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , | 3 commenti

«Una volta un giudice come me giudicò chi gli aveva dettato la legge: prima cambiarono il giudice e subito dopo la legge. Oggi, un giudice come me, lo chiede al potere se può giudicare.» (Fabrizio De André, Sogno numero due) … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , | 2 commenti

E vaffanculo. Quando sarò vecchio – se mai ci arriverò – avrò tutto il tempo di rassegnarmi e guardare con occhio lucido e disilluso le storture insanabili del mondo. Di dire a qualche giovane e focoso nipote "La realtà è … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , | Lascia un commento

«Come mai i nostri giovani si accontentano di cose? I loro sogni, desideri vengono facilmente appagati dal mercato? Questo mi preoccupa più di ogni altra cosa» scrive Cordless in un commento al mio post precedente. Il rischio, in questi casi, … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , | 6 commenti

Gli atti del governo mi fanno orrore, il pd mi disgusta, la sinistra ex parlamentare (non extraparlamentare, si badi) procura in me lo stesso effetto di un brodo di posacenere. Aborrisco Berlusconi ma anche Di Pietro mi riempie di sgomento … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , | 5 commenti

«Io se fossi Dio maledirei davvero i giornalisti e specialmente tutti, che certamente non son brave persone e dove cogli, cogli sempre bene.» (Giorgio Gaber, Io se fossi Dio) Sito della Repubblica, questa sera. La colonnina leggermente a destra della … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , | 1 commento

Tunga Penetrans

Cordless mi ha chiesto cosa significa “Tunga”. È una storia lunga (non è vero, era solo per fare rima), la riassumo qui anche se non so se a chi possa interessare. Ma chissà, in fondo è un retroscena che non … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato | 15 commenti