Archivi del mese: aprile 2013

Rejoice

Le mattine di primavera soleggiate mi fanno venir voglia di essere altrove, di riavere quindici o sedici o diciassette anni, insomma di ridiventare adolescente ma senza le turbe adolescenziali e senza compiti in classe di matematica, solo con il buono … Continua a leggere

Pubblicato in Il lavoro della memoria, Musica | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Un abbiatense a Màilen

Avete presente quegli articoletti sui settimanali di moda, cosmesi, attualità, chiacchiere femminili e altre merci, in cui intervistano o interpellano in poche righe qualche pseudo-celebrità della Rete – un tardoventenne gay di Catanzaro/Milano con i capelli in piedi e le … Continua a leggere

Pubblicato in Stronzate | Contrassegnato | 5 commenti

Appunti sparsi

Mi sento assediato dalla merda del mondo e provo un bisogno urgente e disperato di tenermene lontano. Ci sono troppe cose intorno a me che mi fanno orrore e premono e minacciano di succhiarmi anima, energie e comprendonio. Lo so … Continua a leggere

Pubblicato in Appunti, Diario, Merdaglia, Polis | 2 commenti