Archivi del mese: ottobre 2014

Glossopoiesis saved my life

Organizzatrice e ordinatrice del caos, igiene e purificazione del pensiero, droga mentale rilassante e lenitiva: come sempre mi accade nei momenti di forte inquietudine, angoscia o entropia spirituale, la linguistica mi fa da àncora di salvezza. Mi blandisce, mi ristora, … Continua a leggere

Pubblicato in linguistica | Contrassegnato , , | 2 commenti

Cinque feste della città di A.

(Fine settimana di caroselli, zucchero filato e autopiste al paese. Così metto qui un racconto non-racconto che avevo postato sul Primo amore qualche tempo fa.) 79 Quand’ero piccolo, nella casa in cui vivevano i miei nonni e mia zia trovavo … Continua a leggere

Pubblicato in Il lavoro della memoria, Scrivere | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Lotte geneticamente degenerate

Concentrare tutta la critica agli OGM sulla questione se siano o no nocivi per la salute è un errore strategico clamoroso. Del resto, se ai tempi del movimento no-global si tentò di inquadrare la questione all’interno di un dibattito serio, … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Il crocifisso come piscio di cane

Pensavo al crocifisso nei luoghi pubblici, per esempio nelle scuole statali, e a quanto sia faticoso e quasi sempre infruttuoso cercare ogni volta di spiegare che la mia contrarietà non si basa su alcun odio antireligioso o anticattolico, che non … Continua a leggere

Pubblicato in Religione | Contrassegnato , | 1 commento