Idioletto famigliare #3. «Bamburino»

Da bambino ero già decisamente ombelicale, tuttavia ignoravo l’arcano vocabolo “ombelico” e usavo il milanese bamburìn, opportunamente italianizzato, nella ferma convinzione che fosse quello il termine specifico e corretto.
«Il mio bamburino è più bello del tuo!»
«Ma io ho il pisciottino e tu no!»
Freud avrebbe molto da dire (ma sul pisciottino non credo ci sia bisogno di spiegare alcunché).
Ora come ora, sinceramente, se fosse per me istituirei il doppio uso lessicale: l’allusivo ombelico del(la) partner quando si vuol fare ummagumma; per tutte le altre situazioni, l’espressivo bamburino va più che bene.

Questa voce è stata pubblicata in Il lavoro della memoria, linguistica e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...