Beständigkeit in der aktuellen Sprache einer phonologischen Prozess typisch für einige alte indo-europäische Sprachen

Mia figlia duenne trasforma la labiovelare sorda in occlusiva bilabiale sorda, ripercorrendo in questo le orme delle lingue slave, baltiche, indoiraniche, celtiche-P, nonché dell’osco-umbro, del greco e dell’armeno.

Detto in parole povere, la kw- diventa p-:
questo > pekko, quattro > patto.

Anzi osa addirittura trasformare la labiovelare sonora in occlusiva bilabiale sonora:
guai > bai, guarda > badda.

Questa voce è stata pubblicata in linguistica e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...