La verità svelata dalla Bianchina

Mia figlia, che ha quindici mesi e sta imparando a parlare, ama sfogliare libri, giornali e riviste illustrate. Ogni volta che incontra un’immagine raffigurante un oggetto che conosce, me la indica col dito e ne scandisce il nome. Per esempio, un orologio è un “tictac” e ogni oggetto sferico è una “pamba”, cioè una palla.
L’altro giorno mi ha indicato una cartina dell’Italia e ha detto “cacca”.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Una risposta a La verità svelata dalla Bianchina

  1. anonimo ha detto:

    Tua figlia evidentemente ha già capito tutto.
    Sergio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...