Aspettavo la rivolta
una gloria discreta
la Bellissima Dama
che Dio scendesse giù
con indosso buffe gonne
che una bestia sottile venisse
una sera a parlare con me

aspettavo

ma quello era un altro millennio

ora soltanto marciare soffocare
nessuno più
che possa dirmi parole
boccheggio rimescolo
la cenere e il sudore.

(Ottobre ’01)

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

16 risposte a

  1. anonimo ha detto:

    bello molto bello.
    ma ora è gennaio, 2005, raz.
    non restare attaccato al passato, ad aspettare bestie.
    e poi non arrossire che diamine!

  2. oltrenauta ha detto:

    grande moresco

  3. oltrenauta ha detto:

    certo che si, mi piace.
    lo ammetto

  4. razgul ha detto:

    Grande oltrenauta

  5. oltrenauta ha detto:

    interessante, vedro, ma sara difficile…martedi parto per la Francia molto presto…sarebbe un casino

  6. cinese ha detto:

    un saluto fai un salto sul mio

  7. iuna ha detto:

    ciao dolce compagno fratello
    la mia assenza
    non è una mancanza
    ma una resenza
    furtiva
    e con grande piacere
    mi godo
    in silenzio
    le tue belle parole
    ti bacio

  8. elos ha detto:

    Le cento buffe gonne di Dio, la Bellissima Dama. Senza pietà, sans merci, mi verrebbe d’aggiungere alla memoria.

    un abbraccio a quell’ottobre passato, frère. E a quelli che verranno.

  9. farolit ha detto:

    “nessuno più
    che possa dirmi parole”

    Ma tutte queste parole ora mi vanno in torno e non mi spiegano cos’è che muore

    E se, ora, ora anche per allora (Ottobre ’01), io ti chiamassi fratello … senza averti letto la mano, tu mi risponderesti?

  10. Persa ha detto:

    antonio moresco,ivano ferrari…grazie x questi spunti. non li conoscevo,li ho aggiunti alla mia lista di autori da cercare in biblioteca.

  11. TirNanOg ha detto:

    …bello, anche che tu arrossisca…

  12. sisternet ha detto:

    bene, bene. entro in google per capire se questa sera ivano ferrari è alle 19 o alle 21… e scopro questo blog. Tunga ti linko.

  13. anonimo ha detto:

    lo sai? tu dovresti scrivere un po’ di più. ci lasci soli giorni e giorni…
    maqui.

  14. anonimo ha detto:

    molto bello. tristemente adatto, anni dopo. anni di cui abbiamo perso consistenza, tessuto, di cui abbiamo sfilacciato l’ordito.

  15. Sebozona ha detto:

    non ci crederai ma ieri notte, appena fuori dal casello di Lodi, un camionista in mezzo alla strada ha cercato di fermarmi, probabilmente per chiedermi delle informazioni.. ma io non ce l’ho fatta…

  16. zaritmac ha detto:

    “Non aspettarsi niente, non sperare niente, ma non per questo scendere a patti. Mantenere un atteggiamento inarreso….”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...