Altrainformazione

Su Nazione Indiana un
pezzo dell’immenso Roberto Saviano, che fonde diario personale e altissimo giornalismo.
Se avete un po’ di tempo, cuore e cervello andate a leggere.
Io dopo la lettura ero commosso, ammirato e sconvolto.

…Aggiungo solo, per puro e compiaciuto narcisismo, che con Roberto dalla nostra noialtri pellerossa possiamo dare tranquillamente la merda a tutti.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

12 risposte a

  1. omicu ha detto:

    Questo ragazzo è stato ammazzato come un cane per la sua onestà e coerenza. Questo bravissimo giornalista invece, mi sembra di capire, non riesce a campare con questo mestiere perchè è troppo scomodo.
    Questo è il nostro Paese.

    Il militante

  2. anonimo ha detto:

    Ho letto. E adesso sento solo rabbia…
    Incridibili certe cose, eppure maledettamente vere…

    ciao
    a.

  3. alderano ha detto:

    …sono pienamente orgoglioso di far parte anch’io dei pellerossa, dopo aver letto questo…

  4. omicu ha detto:

    OT: Ma non è che siamo parenti? Io ho un cugino che si chiama Marcos e vive in Chiapas anche se non l’ho citato nell’album di famiglia…

    Il militante

  5. anonimo ha detto:

    spero di poter concedermi un saluto apolitico al volo… baci.

  6. alderano ha detto:

    ps al post precedente:
    caro raz., se dopo quel che è successo non ho chiuso il blog io, puoi tranquillamente restar saldo anche tu…

  7. sedicinove ha detto:

    Commosso, ammirato e sconvolto. Già. Se è possibile ancora di più perchè da quelle parti ci sono le mie radici. Però scusami se’, proprio per questo davvero non capisco quel post scriptum. Mi sembra tremendamente di cattivo gusto o quantomeno fuori luogo.
    Da te non me lo aspettavo. Mettiamola così, almeno dimostra che sei umano anche tu, cosa di cui io non sono convinto fino in fondo :-).
    ti abbraccio.
    a.

  8. razgul ha detto:

    Mah, ci ho pensato e non mi sembra così di cattivo gusto. Magari fuori luogo, ma è pu vero che se non posso sbavare nemmeno qui… Comunque voleva essere una battuta scherzosa senz’alcun rapporto diretto con il contenuto dell’articolo, ma dettata solo e semplicemente dall’affetto per Robbe’, che è davvero una persona meravigliosa…
    Comunque sono umano, faccio anche la cacca, potrò pur cannare tono anch’io, ogni spesso…

  9. sedicinove ha detto:

    eh ,brutta cosa gli schemi mentali… tu per me sei quello che non sbava mai, e fino a qualche minuto fa non cagava neanche.
    Il guaio è che adesso devo cenare e inevitabilmente lo farò con in testa l’immagine di te che caghi. E non è bello.

  10. aitan ha detto:

    Quella lettera mi ha commosso alle lacrime.
    È paradossale. Io conosco due dei fratelli di Federico Del Prete che hanno un’edicola di giornali sotto casa mia, a Frattamaggiore, uno dei paesi di camorra citati nel testo. Ma visto che queste parole non arriveranno alle stampe, gliele farò arrivare io.

  11. elos ha detto:

    letto. e abbraccio forte tutti gli indiani.
    grazie, raz, che c’indichi sempre ottime strade da imboccare.
    alla fine piangevo. E assicuro che non piango così spesso come si potrebbe immaginare.
    Al prossimo post, quando avrò il tempo di sedermi qui con più calma e meno virulenta, metterò il link anch’io. Se le tipografie vengono bruciate e le voci vere messe a tacere, battiamo noi i pugni sul tavolo.
    à bien tot

  12. danderbit ha detto:

    Si rimane senza parole a leggere la lettere di Saviano. Hai ragione è commovente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...