Esorcismo

Mia figlia ha dieci anni e non esiste
il suo colore preferito è il rosa
a volte vorrebbe mangiare da McDonald’s
ma io non ce la porto mai.

Mia figlia ha i capelli castani e non esiste
li porta lunghi sulle spalle, sciolti
o stretti a coda di cavallo – e sanno
di finta fragola, sudore e pastina.

Mia figlia ha le gambe lunghe, sottili
come stecchi, tre sbreghi sul ginocchio
e le perline battagliere dei denti
le sbocciano dal labbro quando ride.

Mia figlia soffre il solletico e non esiste
si mangia le unghie, ha gli occhi neri
le piace tirarmi la barba tenendola stretta
tra i polpastrelli candidi, salati.

Mia figlia disegna cavalieri in calzamaglia
mi dorme sulla pancia, è brava a scuola
odia lavarsi i denti, ha paura dei vermi
è bellissima e non esiste.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

31 risposte a

  1. Philodendron ha detto:

    Una metà del mio cervello vorrebbe potersi dire commossa nonostante il suo ciniscmo. Solo che per avere un giudizio pieno bisognerebbe chiedere all’altro emisfero. Dovrò aspettare che si asciughi il naso.

  2. razgul ha detto:

    Wow! E’ molto grande (il naso)?

  3. anonimo ha detto:

    bella.
    in ogni caso: fa figli.
    ;-) G.

  4. anonimo ha detto:

    Raz, non dare retta a G. che poi ti tocca imparare a stare con la pupa a testa in giù per tutta la sera! E per un suonatore di prepuzio non è che sia una comodità… in ogni caso il tuo esrcismo ha un che di reale.

  5. mata63 ha detto:

    mia figlia è completamente diversa da come l’avrei immaginata… e mi piace anche per questo.

  6. iperio ha detto:

    io ho due figlie vere di 9 e 17 anni mi fanno impazzire ma sono stupende
    le adoro
    ho anche un maschietto di 11 ed è lo stesso…
    ti auguro di provare la gioia di una figlia…
    troppo facile però trovarla bella e fatta…
    prima la devi fare, devi stare sveglio per due o tre anni, pulire la cacca e la pipì…

    ma se anche tutto questo ti spaventa credimi ne vale la pena…

  7. iperio ha detto:

    ps. ho commentato anche una piccola storia partigiana…
    un abbraccio da
    iperio

  8. markelouffenwanken ha detto:

    Fate figli, che io faccio lo zio.;-)
    M.U.

  9. pippilotte ha detto:

    caro tunghi , prima dei dieci anni ci sono i tre mesi per uscire dalle coliche , e poi i 7 dello svezzamento , i 12 dei primi passi i 15 delle prime frasi sensa senzo ……………… e via andare … e camminare , comodo avercela già di 10 anni !!!

  10. pippilotte ha detto:

    non vi impressionate per carità …. che i figli è bene farli , noi di “sinistra” dobbiamo farne di più di quelli di destra … mi spiego ?

  11. iuna ha detto:

    i sogni.
    quante volte si sogna.
    a occhi aperti. a occhi chiusi.
    sono belli perchè sono sogni.
    lasciamo fare i pargoli, la bellezza dell’essere padre, i contro dell’essere genitore.
    è solo un sogno.
    un bellissimo sogno.o un dolcissimo incubo.

  12. mariannaborella ha detto:

    mmmm… bacino.

  13. CrisalideInversa ha detto:

    E ieri lo chiamavi incubo

  14. annabell ha detto:

    emozioni sempre, questo post è dolce e tenero.
    abbraccio

  15. elos ha detto:

    cavolo raz, ma la stai facendo piangere tutta, questa povera gente di passaggio?
    io comunque oggi ho gli occhi che ridono abbastanza da non farsi travolgere.tiè!

  16. kanji ha detto:

    siamo ammorbati da noi stessi, pare!
    io ho scritto del mio figliolo inesistente, di cui ti ho commentato ieri, al mio solito blog il giorno 16 giugno 2004. credo sarebbe meglio non farle giocare mai insieme queste due voraci creaturine….s’insegnerebbero ben presto i segreti per darci fuoco senza minerva!!!

  17. perlarara ha detto:

    Bello vedere segni di paternità,trovo se ne parli poco.Se ne ha paura,come nel tuo caso,o la si nasconde…io trovo gli uomini paterni assolutamente meravigliosi.Amabili anche per questo.Vedo i padri dei miei bambini e sono così belli,per me una scoperta…

  18. alderano ha detto:

    …io vorrei dire qualcosa sui figli, ma quando si tratta di farlo sulla lingua trovo solo carbone…

  19. anonimo ha detto:

    raz, ma se cominciassi, diciamo, con un cagnolino?

  20. Violeta ha detto:

    questa sì che è bella, ottobre
    il signor Tunga ora come ora non lo vedrei neanche con un vaso di fiori in mano..

  21. markelouffenwanken ha detto:

    Il figlio di Razgul esiste già. lo trovate in testa al suo blog, in foto. Quel ragazzino è lui. Lui è suo figlio. Io ho deciso di essere figlio a vita. mantiene giovani, oltretutto. E cmq se mi dovesse saltare il ticchio (e le condizioni) per diventare padre c’è ancora tempo. Diventiamo figli di noi stessi.

  22. kanji ha detto:

    Lo so è inquietante, io è dal 2000 (giuro) che mi porto appresso Kanjito (a dire il vero mi fa pure un pò impressione nominarlo, nel senso, anche solo dargli un nomignolo, mi inquieta). Ho molto rispetto di questo bimbo, ne ho anche un pò timore. Mi sembra così saggio, non ho mai avuto il coraggio di guardarlo dritto negli occhi, perché, a volte, mi da l’impressione di sapere di me più di quanto sappia io stessa…..non so….e con questa mia, ho fottuto quel poco di sana reputazione che mi stava aggrappata al culo!!!

  23. anonimo ha detto:

    raz, scusa l’off topic, ma che cazzo è successo a NI, se entro in settembre non mi appare nulla! Ne sai qualcosa?

  24. razgul ha detto:

    Ho visto, porca miseria, e ho già contattato la tribù, ma nessuno ancora mi ha risposto.
    Che palle, ‘sto sito ha sempre qualche problema! Sarà un problema di server o giggetto er carrettiere ci ha hackerati? Boh!

  25. razgul ha detto:

    Che oltretutto dal pannello di controllo tutto è perfettamente visibile. Ma cazzo!
    E avevo anche scritto un chilometrico commento al pezzo di Andrea Inglese su Fahrenheit, puttana la miseria!

  26. anonimo ha detto:

    Se il pannello operativo funziona magari l’ha tenuto, il tuo commento. Speriamo. Mi interesserebbe sapere cosa ne pensi.
    ciao
    gina

  27. razgul ha detto:

    Gina!
    Ehm, ti posso già anticipare che faccio un culo così a Jensen…

  28. valeska ha detto:

    e ritorno a leggerla, stavolta anche per scriverti due righe, che mi fa fatica parlare di creazione, ma è necessario anche far uscire da sé quelle spine…ho due figli che non esistono, due maschi, il più piccolo si chiama sante e non esiste, il più grande ha gli occhi neri e non esiste, il più piccolo ha appena iniziato a camminare in modo sicuro e non esiste, mi stropiccia la faccia ma non esiste, escono insieme e mi sorridono mentre sono alla finestra a li guardo ma non esistono

    secondo un “pop test” sono spaventosamente simile a te, barba unghie e poc’altro a parte…

    ti abbraccio

  29. anonimo ha detto:

    :) Bene!
    gina

  30. sobol ha detto:

    bella.

  31. afrodea ha detto:

    Struggente. Punto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...