Gli amori spastici sanno di terra
fu scritto una sera di vento forte
al tempo in cui ancora scintillavano
le barbe chiare dell’eptarchia sassone

 

Si andava alla morte come a una guerra
necessaria – e senza sigarette,
gli anarchici cantavano la Vergine
ignorante sgranava gli occhi rossi.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

3 risposte a

  1. razgul ha detto:

    Questa l’ho scritta dopo il concerto dei Les Anarchistes a Torano, quest’agosto.

  2. isto ha detto:

    …la vergine sgrana gli occhi dalla terra corsara, tra qualche giorno svolazzerà di nuovo nella terra di luna, e riprenderà ad allungare le mani… ciao compagno
    alderano (mischiato ad altro nome)

  3. razgul ha detto:

    Un caro saluto a tutti e due!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...