L’incedere delle stagioni
ha un suo vigore stronzo e un po’ tranchant –
mi fa incazzare l’urlo da fichetta
dell’estate che s’impicca al costone
viene voglia di dirle Basta lagne
se viene l’autunno maiale
a sverginarti fatti sverginare
ma resta.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

17 risposte a

  1. elos ha detto:

    perdonami, signor Tunga, è questione di sincronia e di trasfusioni e di salassi.
    poi pure le allergie adesso! non so te, ma qui durano fino a settembre. Naso mio fatti capanna, ho bisogno di respirare.
    E tu, fichetta dell’estate, resta fra noi ancora un po’.

  2. iuna ha detto:

    resta resta, anche se odio la tua pelle collosa, resta resta, anche se a volte ti trovo fastidiosa, resta e prolunga la dolce attesa del maiale che avanza
    con i capelli giallastri e la pelle brunastra e le macchiette rossastre…

  3. perlarara ha detto:

    Controtendenza…venga il freddo,la voglia di nido,venga l’autunno moribondo e sonnecchiante,venga l’odore del vino che nasce,dei camini accesi,venga una coperta calda e tanta protezione…venga tutto questo a impedirmi di ferirmi gli occhi davanti all’ostentata gioia di una stagione malvagia e offensiva.

  4. razgul ha detto:

    Cara Perla, ti auguro allora davvero un autunno così (a Milano è un po’ difficile ma ci spero ancora).Ibò, Iuna, di che maiale parli?Tra le mie allergie – Elos, permettimi quest’attimo di narcisismo patologico – annovero: acari (10 anni di bronchite asmatica + 5 anni di iniezioni vaccinali), cane, gatto, betullacee, graminacee, ambrosia, amoxicillina, mandorle (se le mangio soffoco), nocciole, mele (novità 2003), pesche e ciliege (novità 2004), numerosi composti chimici infilati a tradimento in colluttori, dociaschiuma e ghiaccioli. Ovvìa, ammetti la tua sconfitta!

  5. elos ha detto:

    ne sei certo?…ragazzo, guarda che io non son da meno…
    e poi tu , cioccolata ,fragole e gamberetti e tonno in scatoletta non li hai ancora nominati. tié.

    Io l’autunno l’aspetto, con perla
    e tereso.e anche con iuna e il maiale fantasma.

  6. tollina ha detto:

    se per restare hai bisogno di una vittima sacrificale, oh estate giunta agli sgoccioli, avrei un paio di idee…
    (ciao raz, era mille ere che non ci si sentiva…te quiero mucho!!)

  7. anonimo ha detto:

    ovviamente, sai già come la penso…però il 9 sarò lì in prima fila!

  8. Violeta ha detto:

    ch’ui là, mon frère.

  9. iuna ha detto:

    quel maiale fantasma…è solo il ritratto del maiale autunno che ho in testa io….
    spero di non aver tolto la magia….
    :)

  10. razgul ha detto:

    Evviva Violeta, la mia anarchica preferita!<br<Ma figurati Iuna, anzi (adoro i maiali – veri e metaforici).O Tollina, rispunti anche tu! Mi sa che le vacanze stanno proprio finendo per tutti…Ué, Tereso, porta la mazza da beisbol, che ci picchiamo coi diessini.Elos, cazzo, quasi quasi mi arrendo: l’allergia alle fragole è terribile, quella al cioccolato è una tragedia, quella ai gamberetti tutto sommato è sopportabile, ma quella al tonno in scatola è semplicemente assurda.Vabbé, dai, facciamo che siamo pari…

  11. sestoempirico ha detto:

    Come non inchinarsi umilmente dinnanzi a simile poesia? geniale… (ultimamente lo dico a un po’ troppe persone… il bello è che lo penso veramente. Forse sto male, dovrei curarmi. Dovrei tornare a considerarmi l’unico genio sulla terra, o uno dei pochi. Che ne dici Raz? Sì insomma, dovrei tornare ad essere un po’ più dostojevskijano e un po’ meno pirandelliano…

  12. razgul ha detto:

    O cazzo, Sesto, che mi dici?!Meglio ancora, dovresti cominciare a considerarti un genio in mezzo a’ genii. Converrai che è l’attitudine mentale più dilettevole.Come sai io sono decisamente per l’essere dostoevskiani.

  13. stella74 ha detto:

    Semplicemente rapita da te…

    Bacio

  14. mata63 ha detto:

    razgùl qui l’estate è ancora nel pieno, e ci rimarrà almeno fino ad ottobre inoltrato…
    Comunque anche l’autunno ha il suo fascino… non puoi negarlo.

  15. kanji ha detto:

    bene Tunga, ho fotografato occhi di nonna nobile per cercare speranze, perché se dopo un dolorante rosario vivente c’è ancora quel sorriso nella vista…..forse…..anche noi abbiamo speranze (mi farò tatuare da un amico lunedì, a proposito è di questo che mi occupo, un volto d’arte classica scuro e perfetto come una statua con occhi d’argento e libellule al posto della testa. la realizzazione in segni del pezzo che ti è piaciuto.) bacio.

  16. sestoempirico ha detto:

    Sì ok… Ma pensa a Raskolnikov, pensa al protagonista di “ricordi dal sottosuolo”, pensa a Stepan Trofimovic o a Kirillov nei “Demoni”: quelli si consideravano spiriti eletti. Molta parte del mio ermetismo tenebroso “maladjustment” la debbo, ahimè (o per fortuna?) a Fjodor (o come si scrive, non so…).

  17. perlarara ha detto:

    Grazie.Il problema non è nello specchio ma negli occhi che su di esso posano il loro sguardo,i miei.Ora poi è proprio un brutto momento ma già sento che stà migliorando.Spero che la parte di DNA battagliero che ho nel sangue mi aiuti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...