[PAUSE]<BR><BR>Car* …

[PAUSE]

Car* tutt*,
interrompo per un attimo il mio mostruoso tour de force (non)autobiografico (un’impresa dopo la quale probabilmente non vorrete più sentir parlare di me), dato che nel frattempo per fortuna o sfiga le cose tutt’intorno continuano a muoversi, a succedere.

Prima di tutto permettetemi una piccola notiziola strettamente personale, da “chissenefrega”. Ho mollato il vecchio lavoro e sono riuscito per la pelle del culo a trovarne un altro. Ora sono inquadrato come operaio di 3° livello in una ditta paradossale, in cui il consiglio d’amministrazione è politicamente mooolto più a sinistra dell’ulivo e il 95% dei dipendenti è fascista, leghista o genericamente berlusconiano.

Un’altra cosa, ben più importante, vale soprattutto per chi sta a Milano e dintorni: domani (già oggi, probabilmente, se mi state leggendo) mercoledì 28 gennaio alle 21,30 al Centro sociale Vittoria saranno presenti il comandante partigiano medaglia d’oro della resistenza GIOVANNI PESCE e sua moglie NORI BRAMBILLA (la compagna “Sandra”). Insieme parleranno della loro esperienza durante la Resistenza antifascista e presenteranno il film intervista “Senza tregua”, ispirato all’omonimo libro autobiografico di Pesce. Io l’ho letto durante le vacanze di Natale e l’unica cosa che mi sento di dirvi, se ancora non l’avete letto, è COMPRATELO.
Giovanni e Nori sono due figure leggendarie della Resistenza: non è nemmeno il caso di dire che un salto al Vittoria vale veramente la pena di uscire nel freddo polare di questi giorni. Quanto a me, ci andrò di sicuro. Il Centro Sociale Vittoria è facile da raggiungere: via Muratori 43 ang. via Friuli (a cinque-dieci minuti a piedi dalle fermate del metrò giallo Porta Romana o Lodi TIBB).

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

2 risposte a [PAUSE]<BR><BR>Car* …

  1. nike ha detto:

    mi sa che al vittoria non ci sarò. però il libro… mi hanno appena regalato un buonofeltrinellidaquarantaeuri. passo lo sfoglio un po’ e se mi parla poi ne parliamo.

  2. kaspar ha detto:

    Liberarsi della Resistenza, svecchiarsi, non coltivare metafore morte.
    Sono di quelle iniziative che danno tutta la misura, e il senso, di una sinistra settaria e fuori dal mondo, incapace di un qualsiasi progetto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...