Fermata metrò Cadorn…

Fermata metrò Cadorna

 

 

Generale Cadorna merda d’uomo

Quanti ne hai mandati fuori ad ammazzarsi

Eh, gran figlio di puttana?

E allora qui ti hanno intitolato

Piazza e metropolitana

 

Posto di merda, aggirarmi in fiamme ed ossa

Come se stessi cagando in un cesso lordato

L’assenzio lo ciucciano i giovani secondo i giornali

In questa città di palta quand’è sera

A dirla tutta non la vedo

Tutta questa giovinezza – solo

Piccoli travet in attesa di sbocciare

Ventri di madri ancora piatti, sì

Ma per poco – e poi per anni ai figli

Il brodo un po’ d’amore ogni tanto
Ad alta voce un bel porcamadonna

 

E nei paraggi si fumano le dita
Nel freddo l’inverno che viene

A voi che avete tasche piene

Non importa – lo vedo dal modo

In cui vi aprite il giubbotto –

Che una vecchia macrocefala

Si spiaccichi sul pavimento del metrò

In frenata

A me personalmente mi si spacca il petto

E non mi fa pensare a Dei gentili

Meglio allora mi dico percorrere in fretta

Il corridoio tra una linea e l’altra

Come piovessero bombe e frammenti di soldati.

Questa voce è stata pubblicata in Poesia, Scrivere, Senza categoria e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

7 risposte a Fermata metrò Cadorn…

  1. nike ha detto:

    e quella fotina? senti senti sono curiosa mi dici che peanuts sei? manchi solo tu…

  2. alderano ha detto:

    aggirarsi in fiamme ed ossa… per milano ti si dovrebbe notare… ma com’è che quasi tutti i blog che incontro sono di milanesi?

  3. razgul ha detto:

    Bella domanda. Forse è solo che a Milano si è un po’ modaioli… O forse qui la vita è così atomizzata e strutturalmente dominata dalla solitudine, che alla fine di una giornata di lavoro (precario) il milanese che non ama passare ogni serata succhiando cocktail (fatti male) da 12 euro/cad. con i subsonica a tutto volume nelle orecchie, se ne torna a casa e si smutanda su internet.

  4. alderano ha detto:

    ho frequentato milano due-tre mesi, quest’anno, in concomitanza con una storia (finita, purtroppo). devo dire di averla apprezzata, milano, anche perchè stavamo molto in casa…

  5. razgul ha detto:

    parlo spesso male di Milano, ma è perché ci sono affezionato, e vorrei vederla migliorare…

  6. sedicinove ha detto:

    anche dei subsonica parli sempre male perche’ ci sei affezionato vero? :-)

  7. razgul ha detto:

    No!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...