Appunti di anticreti…

Appunti di anticretinismo militante

Mi è arrivata per posta una specie di giornaletto o notiziario dal titolo eloquente: “Padania Lega Nord”. Spuntava verdognolo come il cadavere di una bandiera libica dalla mia buca delle lettere. Il primo impulso è stato di gettarlo teatralmente e con espressione indignata nel bidone della carta da riciclare che c’è in cortile, di fronte al maggior numero di inquilini (per non lasciare adito a dubbi e per farne un gesto esemplare). Poi, invece, mi sono sforzato di leggerlo. Oddio, diciamo di sfogliarlo.
L’impressione è che nella testa di chi pensa, scrive e/o sottoscrive quella roba ci sia la MERDA. E con “merda” intendo la merda in senso proprio, non metaforico. Difficile trovare uniti in maniera così mirabile alcuni degli aspetti peggiori dell’uomo: l’ignoranza crassa (anche grammaticale), il più classico ed esplicito razzismo (quello, per intenderci, che non si premura nemmeno di nascondersi dietro fumosi distinguo), la meschinità da bottegaio, la cattiveria pura.
Ogni tanto sconfinano nell’assurdo, al punto che viene da chiedersi se non sia una sottile presa per il culo del leghista, una ben riuscita performance situazionista. Per capire cosa intendo, ecco il punto 8 del cosiddetto “programma lega nord” (una sorta di decalogo ideologico):
FAMIGLIA E FIGLI. Dopo la fine del trentennio iconoclasta che ha ribaltato tutte le regole, sta ritornandola tradizione che si incarnava con la famiglia. Ciò si scontra con i residuati del ’68 che sosteneva: la fine della famiglia tradizionale, la libera prostituzione sulle strade, l’immigrazione libera e la droga libera” (cito letteralmente, anche perché il pezzo rivela una grande abilità nell’uso della lingua italiana).
No, no, sono proprio loro, talmente pirla da non capire quanto sono penosi e grotteschi. Per esempio qui, al punto successivo del suddetto programma, dove scrivono (cito sempre letteralmente):
Stop alla pornografia libera nelle televisioni, nei cinema e nei giornali che ha lo scopo di distruggere la famiglia e di spingere verso la società multirazziale”.
“La pornografia libera sui giornali spinge verso la società multirazziale”???

Di fronte a stronzate del genere, credo che un individuo non moralmente modificato possa disporre di una gamma limitata di reazioni. Può scuotere il capo, vergognarsi di essere lombardo, provare l’impulso di comperare un fucile a pompa, cadere semplicemente preda di nausea e urti di vomito. Almeno, a me capita così. A riderci sopra come fanno alcuni proprio non riesco.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Appunti di anticreti…

  1. nike ha detto:

    caro razgul, alla gente non frega assolutamente niente di tutto ciò! “Sono degli ignoranti”, dicono, e poi si girano dall’altre parte e si fanno 4 risate. L’ultimo esempio: l’uscita di Bossi sui “bingo bongo”. Hai sentito o visto qualche sensata reazione, indignata reazione? Il mio caro vicino di casa, un tale M.S. (le iniziali sono tutto un programma) è persino andato in onda su Tele Padania (sì, lui è il capogruppo del carroccio…. ) e ha giustificato la frase di Bossi dicendo “Bingo Bongo, Brambilla, è la stessa cosa, chiamateli come vi pare”….M. S. non mi saluta. E io ne sono orgogliosa.

  2. razgul ha detto:

    Bel vicino del cazzo, che hai…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...