Nightmare 2003

Ho fatto un sogno. Anzi, un incubo. Ho sognato che vivevo in Italia, quel paese a forma di stivale che si allunga nel Mediterraneo. Ho sognato che l’Italia finiva in mano a una banda di fascisti e mascalzoni, che l’intera società italiana cadeva in uno stato di ebete narcolessia e così ridotta scendeva in massa per le strade non a protestare, ma a comprare il nuovo modello di telefono cellulare – quello che ti fa il bidè e ti depila a fondo con dolcezza. Ho sognato che il presidente della repubblica italiana, in mezzo a tutto questo delirio, teneva un solenne discorso serale a reti unificate per fare gli auguri al papa (la massima autorità dei cattolici).
Mi sono svegliato urlando. Poi mi sono reso conto che ero a letto, che era stato solo un brutto sogno. Un’illusione. Mi sono ridisteso, con un sospiro di sollievo, e mi sono riaddormentato più tranquillo.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

4 risposte a

  1. anonimo ha detto:

    dovresti smetterla con i peperoni di sera…possono suggerire immagini oniriche terrificanti

  2. razgul ha detto:

    Ma pensa che avevo sorbito a fatica una minestrina annacquata… Se avessi mangiato peperoni, come minimo avrei sognato che in Italia Berlusconi era presidente del consiglio.

  3. anonimo ha detto:

    Miseria che incubo. Altro che peperoni. Dev’essere stato comunque qualcosa che finisce in …oni.

  4. razgul ha detto:

    Sì. Un grosso giramento di oni nello stomaco.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...